Addio Blugirl, arriva be Blumarine

Andrà a sostituire la storica etichetta Blugirl il nuovo marchio be Blumarine, presentato dai designer Mirko Fontana e Diego Marquez e da Gianguido Tarabini, Amministratore Unico di Blufin. "Ci siamo guardati intorno e ci siamo detti: 'perché non utilizzare il nome della prima linea?' - racconta Tarabini - e poi mi piace molto il 'to be', che indica il sentirsi Blumarine". Rispetto a Blugirl, il nuovo marchio - che arriverà nei negozi a giugno - perde infatti quell'accento 'young' che andava a identificare un target essenzialmente giovanile, per andare ad allargarsi in modo trasversale e in chiave più contemporary. Anche i monomarca - una cinquantina nel mondo - cambieranno presto insegna e Tarabini spera anche di allargare ulteriormente la rete di vendita perché "oggi il mercato chiede una moda più accessibile e noi vogliamo che questa linea arrivi alle donne che desiderano vestirsi Blumarine, ma trovare proposte a pressi accessibili". Un esempio? Abiti a partire da 200 euro al pubblico.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Provincia di Sondrio
  2. Giornale di Como
  3. Giornale di Como
  4. La Provincia di Como
  5. Monza Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Carugo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...